Accedi | Seguici su

"Apparizioni di Gesù e dell ‘Immacolata Concezione
in Giampilieri Marina (Messina)" » approfondisci

GIAMPILIERI MARINA 29/11/2010
MESSAGGIO DI GESU’

Figli miei,
l’uomo vedrà e sentirà sempre solo ciò che vuole finché conserverà l’orgoglio. Le preghiere d’amore sono le migliori, le preghiere di gioia sono le più belle, le preghiere di umiltà sono le più vere. Pregate gioiosamente con amore e nell’amore.
Un giorno un uomo, con il cuore pieno del fuoco di Dio, si fece avanti per proclamare la venuta del Salvatore. L’uomo annunciò a tutti quelli che lo stettero a sentire che stava per arrivare il Figlio di Dio. Invitò a pentirsi ed a riavvicinarsi all’amore di Dio.
Oggi osservate e ascoltate i messaggi di mia Madre, sono gli stessi. Ella chiede esattamente ciò che chiese Giovanni e dà gli stessi avvertimenti.

Gli uomini non vedono le analogie? Non capiscono cosa viene chiesto loro e perché? Guardate a Giovanni il Battista, pensate a ciò che annunciò ed a ciò che accadde. Poi guardate a ciò che annuncia oggi mia Madre e chiedetevi cosa succederà.
Sotto la dura scorza superficiale che alcuni hanno troverete l’amore che c’è in tutti. A volte quell’amore è nascosto così profondamente che sembra non esserci affatto, eppure c’è. E pure Io do la vita per l’umanità in eterno sacrificio che riecheggia attraversando il tempo. Il sangue che Io ho versato per l’umanità scorre come un fiume di vero amore e di perdono. Il mio sangue è diventato la grazia purificatrice che ha sconfitto il male. Quel sangue esiste ancora ed è in attesa di purificare tutti coloro che si presenteranno per essere liberati grazie all’amore Mio.
Figli, fra coloro che mi hanno seguito c’è una donna speciale, una donna la cui vita è stata una vita di gioia, di felicità, d’amore. La sua vita è stata per il mondo un esempio di come potrebbero essere gli uomini, di come può essere la vita. Questa donna era con Me fin dall’inizio e al mio fianco per l’eternità, questa donna, che con il suo sacrificio ha offerto tutta la vita come dono a Dio, questa donna è Maria, madre mia. Questa donna è vostra Madre.
Ora vi lascio e vi benedico nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.

 

Prenota il tuo pellegrinaggio

Contattaci per prenotare la visita a Giampilieri

Archivio messaggi

Newsletter

Confermo la lettura e accetto i Termini.  *