Accedi | Seguici su

"Apparizioni di Gesù e dell ‘Immacolata Concezione
in Giampilieri Marina (Messina)" » approfondisci

GIAMPILIERI MARINA 30/08/2006
MESSAGGIO DI GESU’


Figli miei,
pregate, seguitemi perché il mondo sta precipitando.
Le nazioni sono disunite, i problemi si aggraveranno, l’uomo è così stolto da non accorgersi di niente. Ah quanto male! Ancora poco, ancora poco tempo ci sarà prima del mio ritorno! Tutto è scritto, tutto sto scrivendo, ma ancora non basta. Persone pensano di conoscere, con presunzione giudicano ed operano con parole stolte che vengono interpretate come veritiere. Il male lo si deve accusare perché è male. Quanto ancora si sopporta! Io vedo e sento tutti. I potenti della terra devono esaminarsi l’anima, devono guardarsi dentro, perché tanti orrori,
ingiustizie, sofferenze arrivano dalla loro corruzione, dal loro orgoglio che li porta a discriminare, a sentirsi superiori perché non ci sono “Io” in loro o meglio fa comodo a loro respingermi urlando più forte di me.


L’occidente ha troppo sangue sulla coscienza! Troppe vesti da lavarsi, il resto del mondo ne subisce le conseguenze. Ormai non c’è il buono da una parte ed il cattivo dall’altra perché  la mano di satana è estesa da oriente ad occidente. Ai miei vengono tappate le bocche, ma io esisto e la fede ai miei figli amati non può essere tolta da nessuno.
Vivete ed aspettate con pazienza il grande giorno di giustizia che arriverà e metterà fine a tutto quello che è il mondo oggi. Giustizia sarà perché la verità e l’amore trionferanno su tutta la terra. Io mando i miei angeli, mando i miei Santi beati sulla terra a sostenere i miei, ad aiutarli e alla ricerca di altri da salvare. Oggi state attenti a tutto perché ognuno è chiamato per il rinnovo alla fede: tutti siete chiamati. Pregate per i peccatori soprattutto ora, è un periodo nero e sempre più partecipate alla vita della comunità cristiana.
Voi, che siete figli prediletti riacquistate il senno, predicate di nuovo il vangelo, non siete chiamati ad essere psicologi e l’Eucaristia, la Santa Messa non sono un teatro. Tutto deve essere svolto con intensità.
Ora vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

 

Prenota il tuo pellegrinaggio

Contattaci per prenotare la visita a Giampilieri

Archivio messaggi

Newsletter

Confermo la lettura e accetto i Termini.  *