Accedi | Seguici su

"Apparizioni di Gesù e dell ‘Immacolata Concezione
in Giampilieri Marina (Messina)" » approfondisci

GIAMPILIERI MARINA 15/06/2000
MESSAGGIO DI GESU’




Figli miei,
il più grande dono che Dio ha fatto all’umanità è il mistero dell’Incarnazione: il Figlio di Dio fatto uomo. Il più grande dono, dopo l’Incarnazione, è l’Eucarestia: Gesù Cristo, vivo e vero, resta nel mondo in mezzo a voi con il Suo corpo, il Suo sangue, l’anima Sua e la Sua divinità, per essere vostro compagno nel pellegrinaggio della vita, per essere anche vostro cibo ed essere pegno della gloria futura.


L’atto più solenne di culto che si possa rendere alla Divinità sulla terra, è il sacrificio della Santa Messa, ma per i fedeli l’atto più importante di culto e di amore di Dio è il ricevere Gesù Sacramentato con la Santa Comunione.
Comunicarsi spesso, comunicarsi bene, non solo comunicarsi tanto per comunicarsi, ma disporsi in precedenza per preparare a Gesù il cuore purificato degno di Lui. Decenza nel vestire, umiltà anche interna in modo che Gesù entri soddisfatto nel vostro cuore. Prima della Comunione chiedete perdono a Gesù anche delle piccole mancanze, ma ciò che importa non è solo la preparazione remota e prossima ma il trattenimento con Gesù dopo la Santa comunione. La nuova liturgia lascia passare poco tempo tra la Comunione e la fine della Messa, due o tre minuti, e poi il sacerdote dice: ”La messa è finita andate in pace”. Coloro che non si sono comunicati, finita la Messa, possono andare via, ma chi ha fatto la Santa Comunione, se non ha dei motivi proprio gravi, aspetti ancora un poco in chiesa e si intrattenga con Gesù.
Figli miei, accostatevi con Fede e con immenso desiderio a ricevere questo sacramento, che Io stesso ho istituito per voi nell’ultima cena. Ricevete dunque il Corpo ed il Sangue del vostro Gesù.
Fate veramente comunione con il Figlio del vostro stesso Padre, abbandonate la vostra anima, parlatemi in colloquio spirituale ed Io vi inebrierò con la fiamma accesa del Mio amore.
Ora vi benedico nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.

 

Prenota il tuo pellegrinaggio

Contattaci per prenotare la visita a Giampilieri

Archivio messaggi

Newsletter

Confermo la lettura e accetto i Termini.  *