sulla Onnipotenza per Grazia di Maria, e che Lei è la Mediatrice e Dispensiera di tutte le Grazie, certo, amerebbero Gesù di più e meglio, perché è sempre e solo Maria ad insegnare a tutti come adorare in modo migliore, Colui che La chiamava Mamma ed era il Suo Dio.

Maria non è mai stata e mai 1o sarà di impedimento per andare a Gesù e per amare Gesù come vuole Lui. Egli stesso per farsi Uomo creò Maria e ha dato Maria come Madre, Avvocata e Regina al mondo intero, perché Maria tutto ottiene da Gesù, che è Suo Figlio e Dio. Maria è la Misericordia di Gesù: ciò che chiede, ottiene. E Maria chiede sempre il perdono per tutti noi e la salvezza di tutti i Suoi figli. Anche in Quaresima Maria è sempre la Corredentrice, perché ha unito sotto la Croce e unirà per sempre i Suoi indicibili dolori a quelli infiniti del Figlio. Dal 1992, prima di ogni Quaresima, Pina rivive la Passione di Gesù. Le compaiono le sommate e soffre molto dolore nelle mani, ai piedi e al costato, ma lei si sforza in tutti i modi di mostrarsi sempre serena e piena di gioia, evitando di apparire sofferente e debilitata. È stato scritto che Pina non è capace di esternare atteggiamenti diversi da quelli interiori, per questo, chi la vede in Quaresima si accorge della gran sofferenza che patisce. Durante la Settimana Santa i dolori si intensificano ed è costretta a rimanere a letto, confusa e dispiaciuta per il disagio che causa ai familiari, ma si abbandona facilmente alla Volontà di Dio.

Terminata la Quaresima, le sommate e i segni in diverse parti del corpo cominciano a scomparire e lei lentamente si riprende. Però su tutto il palmo della mano sinistra rimane del sangue raggrumato, il quale si ripresenta come prima se la mano viene lavata con 1' acqua. Questa mano -la sinistra- è sempre coperta da una fascia.

A lei la Madonna dal 1993 ha dato tanti messaggi, e sono messaggi che riguardano questi tempi. L'Arcivescovo di Messina è a conoscenza dei messaggi, ma fino al momento attuale non si è ancora pronunciato.

Occorre affermare che ciò che si conosce dei fenomeni in casa Micali e nella persona di Pina è stato "strappato" sempre dietro insistenze da qualche confidente familiare. Massima riservatezza e sommo silenzio aveva tenuto Pina